VM_Azure

La vasta disponibilità di configurazioni di Virtual Machines su Azure non aiuta a capire immediatamente quale sia la migliore per le nostre esigenze. Conoscere le differenze delle diverse offerte agevolerà nell’identificare meglio quale dimensionamento potrà fare al caso nostro.

Tipologia e sizing delle VM

Microsoft ha suddiviso le tipologie di virtual machine per tipologia di utilizzo. Quindi, in base a quello che è il workload da configurare, possiamo avere un’idea di quale taglio di macchina andare ad utilizzare.

TypeSizesDescription
General purposeB, Dsv3, Dv3, Dasv4, Dav4, DSv2, Dv2, Av2, DC, DCv2, Dv4, Dsv4, Ddv4, Ddsv4Balanced CPU-to-memory ratio. Ideal for testing and development, small to medium databases, and low to medium traffic web servers.
Compute optimizedF, Fs, Fsv2High CPU-to-memory ratio. Good for medium traffic web servers, network appliances, batch processes, and application servers.
Memory optimizedEsv3, Ev3, Easv4, Eav4, Ev4, Esv4, Edv4, Edsv4, Mv2, M, DSv2, Dv2High memory-to-CPU ratio. Great for relational database servers, medium to large caches, and in-memory analytics.
Storage optimizedLsv2High disk throughput and IO ideal for Big Data, SQL, NoSQL databases, data warehousing and large transactional databases.
GPUNC, NCv2, NCv3, NCasT4_v3 (Preview), ND, NDv2 (Preview), NV, NVv3, NVv4Specialized virtual machines targeted for heavy graphic rendering and video editing, as well as model training and inferencing (ND) with deep learning. Available with single or multiple GPUs.
High performance computeHB, HBv2, HC, HOur fastest and most powerful CPU virtual machines with optional high-throughput network interfaces (RDMA).

Fonte: https://docs.microsoft.com/en-us/azure/virtual-machines/sizes

Il taglio delle VM identifica le “caratteristiche hardware” della macchina virtuale.
Dal nome del taglio della macchina è possibile risalire alle caratteristiche ed alle feature che caratterizzano la VM. Infatti, tutti I nomi utilizzano la seguente nomenclatura:
[Family] + [Sub-family]* + [# of vCPUs] + [Additive Features] + [Accelerator Type]* + [Version]

Dove:

Value Explanation
Family Indicates the VM Family Series
*Sub-family Used for specialized VM differentiations only
# of vCPUs Denotes the number of vCPUs of the VM
Additive Features One or more lower case letters denote additive features, such as:
a = AMD-based processor
d = disk (local temp disk is present); this is for newer Azure VMs, see Ddv4 and Ddsv4-series
h = hibernation capable
i = isolated size
l = low memory; a lower amount of memory than the memory intensive size
m = memory intensive; the most amount of memory in a particular size
t = tiny memory; the smallest amount of memory in a particular size
r = RDMA capable
s = Premium Storage capable, including possible use of Ultra SSD (Note: some newer sizes without the attribute of s can still support Premium Storage e.g. M128, M64, etc.)
*Accelerator Type Denotes the type of hardware accelerator in the specialized/GPU SKUs. Only the new specialized/GPU SKUs launched from Q3 2020 will have the hardware accelerator in the name.
Version Denotes the version of the VM Family Series

Differenze tra CORE e vCPU in Azure e Azure Compute UNIT (ACU)

Con la serie V3, Microsoft ha introdotto l’utilizzo dell’hyper-trading per la virtualizzazione delle VM andando così ad abbattere leggermente i costi (e un po’ anche le prestazioni). Dove è utilizzato l’hypertrading, c’è un rapporto 2:1 vCPU/CORE.
Per sapere su quali serie di VM è abilitato l’hyper-trading, è possibile andare su questo link ed identificare dove il valore nella colonna vCPU:Core è 2:1.
Un modo per valutare le performance di una virtual machine su Azure rispetto ad un’altra, è andare a vedere il valore ACU delle VM.
Microsoft ha introdotto il concetto di Azure Compute Unit (ACU) per poter compare le prestazioni di calcolo dei vari tagli delle VM in Azure. Il parametro è statao standardizzato su una VM Standard_A1 alla quale è stato assegnato il punteggio ACU 100. In base a questi valori è possibile capire approssimativamente la velocità di calcolo degli altri SKU. In questa pagina è possibile verificare le ACU dei vari SKU.

Conclusioni

Scegliere la VM giusta non è immediato, come hai visto. Fortunatamente lavorando con Azure si ha la possibilità di essere elastici in alcune scelte. Questo permette di rivedere le scelte fatte inizialmente. Si può così pensare di partire con taglio leggermente più basso rispetto a quello che si è pensato o a quello che si ha on-premise (nel caso si stia effettuando una migrazione), anche per ottimizzare i costi, ed effettuare uno scaling delle risorse in caso di necessità.

Microsoft Azure è una piattaforma di Cloud Computing accessibile tramite un portale online che consente di accedere e gestire i servizi e le risorse cloud forniti da Microsoft

 

Azure Engineer

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *